Come gestire lo studio

Capire come gestire lo studio è un passo importante con il quale ogni (o quasi) studente universitario deve fare i conti. Non è facile sapersi organizzare, eliminare le distrazioni e far fruttare il tempo passato sui libri. Oggi ti voglio dare qualche consiglio che ti può aiutare ad affrontare gli ostacoli della mole di studio.


Sostenibilità: le nuove direttive europee

Sono rigidissime le nuove direttive europee arrivate da Bruxelles e che riguardano tutti - o quasi - gli immobili residenziali. 


La vita dello studente fuori sede: gioie e dolori

Molteplici sono le gioie e le soddisfazioni che si possono raggiungere durante l’esperienza fuori casa.
Prima tra tutte l’occasione di conoscere nuove persone, coltivare nuove amicizie, nuove persone con i tuoi stessi interessi e nuovi hobby e questo ti permetterà di aprire le tue vedute e confrontarti con culture differenti.


Pulizie in casa: come dividersi i compiti

Dividersi le pulizie di casa rientra tra i punti fondamentali per convivere serenamente tra coinquilini, come già accennato nel nostro precedente articolo. Le faccende domestiche sono da sempre una questione che va organizzata con la maggior precisione possibile per evitare malumori all’interno delle mura domestiche.


Come studiare per gli esami dell’università: il metodo di studio infallibile

Nel nostro percorso scolastico abbiamo iniziato a studiare prima pagine, poi capitoli, e infine libri interi. E non c’è niente di più difficile e preoccupante che fare il salto dalle scuole superiori, ancora carichi di residui di eccitazione per la chiusura di un ciclo dopo l’orale della maturità, all’università.


Co-living: le 5+1 regole del coinquilino perfetto

Vivere insieme non è mai semplice, tantomeno se per motivi universitari o lavorativi si è costretti a condividere la propria abitazione con persone mai viste prima. L’inquilino disordinato e la sua stanza che sembra un magazzino è il classico cliché.